Seguici su

Diritto Annuale 2021

Nessun cambiamento rispetto al 2020

L'importo dovuto per il 2021 viene determinato considerando la riduzione del 50% fissata dall'art. 28, comma 1, del D.L. 24/06/2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla Legge 11/08/2014, n. 114. A tale misura deve essere aggiunta la maggiorazione del 20%, destinata al finanziamento di progetti strategici, disposta con Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 12 marzo 2020. Pertanto le misure fisse e le modalità di calcolo di quanto dovuto alla scrivente Camera di Commercio restano invariate rispetto al 2020.

La data scadenza pagamento è MERCOLEDI' 30 GIUGNO 2021, salvo proroga del versamento del primo acconto delle imposte sui redditi, nel qual caso è prorogato anche il termine per il pagamento del diritto annuale, ovvero il diverso termine per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi previsto in caso di proroga di approvazione del bilancio o in caso di esercizio sociale non coincidente con l'anno solare, con la possibilità di pagare entro 30 giorni - quindi entro il 30 luglio per chi ha la scadenza del 30 giugno - con la sola maggiorazione dello 0,40%.

Ulteriori approfondimenti

Azioni sul documento

pubblicato il 11/06/2021 ultima modifica 11/06/2021