Seguici su

Quesito 31/2019

prevenzio.net

Domanda

Si richiede un chiarimento sulla tipologia e periodicità delle verifiche periodiche a cui devono essere sottoposti i carrelli elevatori ed eventualmente anche i transpallet elettrici.
Ci si deve attenere a quanto indicato dal costruttore nel libretto d'uso e manutenzione?
Nel caso in cui il costruttore non dia indicazioni temporali ogni quanto i mezzi di sollevamento devono essere sottoposti a verifica e/o manutenzione?
Nel caso di funi e catene di sollevamento, l'allegato VI al D.Lgs. 81/08, al punto 3.1.2 indica che le "Le funi e le catene debbono essere sottoposte a controlli trimestrali in mancanza di specifica indicazione da parte del fabbricante"; ciò vale anche per carrelli elevatori e transpallet elettrici?
Oppure ci si deve attenere a quanto indicato nell'allegato VII dove si indica una verifica annuale per i carrelli elevatori con braccio telescopico?

Risposta

Le verifiche periodiche di cui all'art. 71 comma 11 del D. Lgs. 81/08 fanno riferimento all'allegato VII del medesimo decreto.
I normali carrelli elevatori industriali e i transpallet non rientrano in genere tra le attrezzature di lavoro inserite nell'allegato VII.
La manutenzione ed i controlli sono trattati rispettivamente al comma 4 e 8 dell'art. 71 facendo riferimento al manuale d'uso e manutenzione del fabbricante o a norme tecniche o a buone prassi o a linee guida.
Se ci sono dubbi si deve contattare il fabbricante, farsi rilasciare un programma di manutenzione e affidarsi a manutentori qualificati, come previsto dal comma 7 dell'art. 71 lettera b.
La verifica delle catene di cui all'allegato VI del D. Lgs. 81/08, al punto 3.1.2 è una norma di legge da applicarsi, per le funi e le catene, in mancanza di indicazioni del costruttore.

(Luglio 2019)