Seguici su

Quesito 19/2019

prevenzio.net

Domanda

Chiarimenti in merito alla comunicazione del nominativo dell'RLS.
La dichiarazione deve essere presentata entro il 31 marzo con riferimento alla situazione al 31/12 precedente.
Se, ad esempio, in un'azienda i lavoratori hanno eletto l'RLS a gennaio 2019, la comunicazione all'INAIL deve essere fatta nel periodo 01/01/2020-31/03/2020, esatto?
Nel caso in cui, durante il 2019, fosse effettuato un controllo o fosse attribuito un RLST (non risultando comunicato il nome dell'RLS eletto), come sarebbe possibile dimostrare che "non ci si è dimenticati" della comunicazione ma che si sta aspettando la tempistica corretta ? (ai fini di evitare la sanzione prevista dal TU)

Risposta

Con la circolare n.43 del 25/08/2009, dopo la modifica al D. Lgs. 81/08 da parte del D. Lgs. 106/2009, INAIL ha indicato che la comunicazione relativa alla designazione/elezione del RLS deve essere eseguita solo al momento della nomina od in caso di modifica del rappresentante.
In merito alle successive comunicazioni si dice che dovranno essere effettuate solo nel caso in cui dovesse essere nominato o designato un RLS differente da quello segnalato. In difetto si ritiene immutata la situazione già comunicata.
Nel TU sicurezza e nella circolare sopracitata non è indicato un termine, sia per le nuove designazioni sia per quelle successive di modifica, pertanto si ritiene che il nominativo vada comunicato a INAIL tramite la procedura telematica il prima possibile.

(Aprile 2019)