Seguici su

Quesito 17/2019

prevenzio.net

Domanda

Sono un RSPP di un'azienda di n. 400 dipendenti con diversi stabilimenti a Reggio Emilia ed una unità produttiva anche nel Molise.
Volevo sapere se in quanto RSPP posso rassegnare le dimissioni da tale incarico a causa di motivazioni personali, unitamente all'impossibilità di poter presidiare quotidianamente la sicurezza nello stabilimento del Molise; tenuto presente che contemporaneamente mi occupo anche di altre attività all'interno dell'azienda stessa.

Risposta

La norma da la possibilità di individuare un unico Servizio di Prevenzione e Protezione per più unità produttive della spessa impresa o per gruppi di imprese (comma 8 dell'art. 31 del D. Lgs. 81/08) con eventualmente un unico RSPP.
Rimane valido quanto espressamente richiamato al comma 2 dello stesso articolo e cioè che gli addetti e il Responsabile devono essere in numero sufficiente e avere a disposizione mezzi e tempo adeguati a svolgere il compito assegnato.
Il soggetto designato RSPP può rinunciare a svolgere questo compito (non si tratta di dimissioni) se ritiene di non essere in grado di adempiere adeguatamente a tutte le incombenze previste dal ruolo.

(Marzo 2019)