Seguici su

Quesito 022/2016

prevenzio.net

Domanda

Un datore di lavoro di un'azienda può richiedere ad Ausl (ai sensi dell'articolo 5 della Legge 300/1970) di fare una visita medica ad un lavoratore, già sottoposto a visita dal medico competente aziendale dopo rientro al lavoro (per periodo superiore ai 60 giorni per problemi importanti cardiologici), per avere un ulteriore riscontro sulle limitazioni/prescrizioni che lo stesso può avere.

Risposta

La strada più giusta in un caso del genere consiste nel ricorso contro il giudizio del medico competente ai sensi del comma 9 dell'art. 41 del D. Lgs. 81/08, da effettuarsi entro 30 giorni dal suo rilascio.

(Novembre 2016)