Seguici su

Le certificazioni per la tutela dell'ambiente

Pubblicato il rapporto annuale di ART-ER ha sulla diffusione degli strumenti volontari per la gestione della sostenibilità in Emilia-Romagna. I risultati della provincia di Modena.

La Newsletter Sostenibilità 2020 contiene gli esiti del monitoraggio annuale effettuato da ART-ER - Attrattività Ricerca Territorio - sulla diffusione delle certificazioni volontarie per la gestione della sostenibilità in Emilia-Romagna.

Il documento descrive gli andamenti evolutivi 2019-2020 delle certificazioni analizzando i dati e gli indicatori, nazionali e regionali, delle certificazioni di processo e di prodotto più diffuse nel nostro Paese e le dinamiche settoriali in regione. Attraverso il monitoraggio continuo delle certificazioni viene restituita un'analisi che consente di misurare il grado di dinamicità delle imprese operanti nei vari settori produttivi e dei servizi, anche in un'ottica di green economy.

La ISO 14001 è il sistema di gestione ambientale più diffuso in Italia. L'Emilia Romagna con 5,3 siti certificati ogni 1.000 imprese si colloca al di sopra della media nazionale (4,21). Nella classifica regionale Modena è seconda con una quota del 15%.

Per quanto riguarda l'Ecolabel, la nostra regione conta 24 imprese detentrici di 36 licenze e registra passi avanti importanti raggiungendo il secondo posto nazionale, con una crescita del 38% sul 2019. Modena è seconda in regione con 4 licenze.

L'Emilia-Romagna è tra le regioni con i più alti tassi di certificazione EMAS (terza con 0,36 registrazioni ogni 1.000 imprese attive) ed è cresciuta in un anno del 3%. Modena con 15 certificazioni Emas è la quarta provincia in regione.

Link

On-line il rapporto di ART-ER su certificazioni ambientali e sostenibilità

Azioni sul documento

pubblicato il 01/12/2020 ultima modifica 23/12/2020