Seguici su

Il Registro Imprese parla inglese

Si possono richiedere certificati e visure camerali anche in lingua inglese

Si ricorda che dal 20 ottobre 2014 i certificati e le visure camerali hanno affiancato alla loro versione italiana anche quella in lingua inglese, arricchendo così l'offerta dei documenti ufficiali che possono essere richiesti all'anagrafe delle imprese delle Camere di Commercio Italiane realizzata e gestita da InfoCamere.

Le imprese italiane, impegnate in attività di import-export, saranno così agevolate nel momento di fornire la documentazione richiesta dalle Autorità straniere. La possibilità di ottenere un certificato in lingua inglese allo sportello della Camera di Commercio o sul portale registroimprese.it, senza doversi avvalere di una traduzione giurata, costituisce di fatto per l'azienda un risparmio sia in termini di tempo che di costi.

L'utilizzo del certificato in lingua inglese presso uno Stato estero è esente dall'imposta di bollo.

Link

Certificati e visure anche in lingua inglese