Seguici su

Contratti di rete

Il contratto di rete è un istituto innovativo nel nostro sistema produttivo e realizza un modello di collaborazione tra imprese che consente, pur mantenendo la propria indipendenza, autonomia e specialità, di realizzare progetti ed obiettivi condivisi, incrementando la capacità innovativa e la competitività sul mercato.

Contratti di Rete

Per tutte le informazioni, strumenti, riferimenti normativi consultare il sito Registroimprese.it e il portale dedicato ai contratti di rete.

Semplificazione della procedura per la stipula dei contratti di rete

Pubblicato sul sito del Ministero Sviluppo Economico il decreto delle specifiche tecniche e le istruzioni per l'iscrizione al registro delle imprese dei contratti di rete redatti ai sensi dell'art. 24 e 25 del codice dell'amministrazione digitale.

In data 7 gennaio 2015 sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico è stato pubblicato il Decreto direttoriale che approva le specifiche tecniche per l'iscrizione al registro delle imprese dei contratti di rete sottoscritti con firma digitale senza assistenza del notaio e, in data 8 gennaio 2015, pubblicata la Circolare 3676/C recante indicazioni e istruzioni per la compilazione del modello standard.

A decorrere dalla data di pubblicazione del decreto direttoriale sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico è possibile procedere alla trasmissione per via telematica o alla presentazione su supporto informatico al Registro delle imprese dei contratti di rete predisposti in conformità alle specifiche tecniche, approvate con il citato decreto.

Si precisa che, in attesa che venga predisposta una procedura telematica per la registrazione fiscale dei contratti in questione, gli stessi dovranno essere registrati presso gli sportelli dell'Agenzia delle entrate, secondo modalità che dovrebbero essere oggetto di una apposita nota illustrativa della stessa Agenzia.

Dal 15 gennaio sul sito contrattidirete.registroimprese.it sarà disponibile il servizio gratuito "Contratti di rete" per redigere online l'atto in formato XML relativo al modello tipizzato del Contratto di Rete.

Dopo la sua registrazione all'Agenzia delle Entrate, l'atto potrà essere importato in ComunicaStarWeb, ottenendo la compilazione automatica della modulistica RI, e trasmesso al Registro delle Imprese per l'iscrizione.

Con il modello tipizzato diventa possibile costituire una rete senza l'intervento notarile ma semplicemente con un atto XML sottoscritto digitalmente da tutti i partecipanti.

Si evidenzia che sempre dal 15 gennaio sarà disponibile la versione 3.4.43 di ComunicaStarweb, comprensiva di tutte le novità introdotte con l'approvazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico con Decreto Direttoriale del 7 gennaio 2015, riguardante le specifiche tecniche relative al modello standard (di cui al D.M.122/2014) per la trasmissione al Registro Imprese del contratto di rete.

Approvato il modello Standard

Dal 9 settembre operative le semplificazioni del modello standard per la trasmissione del contratto di rete al Registro delle imprese

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 25 agosto il regolamento del Ministero della Giustizia (Decreto 10 aprile 2014, n. 122) "recante la tipizzazione del modello standard per la trasmissione del contratto di rete al Registro delle imprese".
L'approvazione di tale modello risponde alla disciplina dei contratti di rete che prevede, in alternativa alla costituzione per atto pubblico o per scrittura privata autenticata, la possibilità di stipula con la firma digitale di ciascun imprenditore o legale rappresentante delle imprese aderenti.

Il modello potrà essere trasmesso attraverso la procedura telematica che verrà resa disponibile in apposita area del sito Registroimprese.it , tramite la medesima procedura sarà possibile trasmettere eventuali allegati come indicato dal decreto.

Per dare piena attuazione alla nuova procedura mancano ancora le specifiche tecniche da approvare con decreto del MISE e da pubblicare sul sito internet del medesimo Ministero nonché sul sito Registroimprese.it.

Per maggiori dettagli si rimanda al testo del decreto e relativo allegato A.

Pubblicata nota Ministeriale sui contratti di rete nel settore agricolo

Con Lettera - Circolare n. 104434 del 4 giugno 2014 il Ministero dello Sviluppo Economico fornisce chiarimenti sulla possibilità di stipulare contratti di rete tra imprese agricole con la partecipazione di un’impresa non appartenente al settore.

Contratti di rete - Modello standard

Indicazioni ministeriali su utilizzabilità del modello standard di cui al D.M. 10.04.2014, n. 122, per trasmettere al Registro delle Imprese, oltre al contratto di rete privo di soggettività giuridica, anche il contratto di rete avente soggettività giuridica.

In allegato la lettera circolare Ministero Sviluppo Economico - prot. 53533 del 16.04.2015 - con allegati nota Min. n. 21189 del 16.02.2015 e nota Min. Giustizia del 02.04.2015 con la quale si ammette l'impiego del modello standard di cui al D.M. 10.04.2014, n. 122 anche per l'iscrizione del contratto di rete nella sezione ordinaria del registro imprese a norma dell'art. 3, comma 4-quater, del D.L. 5/2009.

Link

Media
(num_rating voti)