Seguici su

Parere MISE su agente di commercio per l'estero

Necessari i requisiti professionali anche per agente di commercio operante all'estero

In allegato il parere Ministeriale prot. 347869 del 2 ottobre 2018 rilasciato alla CCIAA di Modena.

Con tale nota il Mise ritiene che la comunicazione di aver iniziato l'esercizio dell'attività agenziale in campo internazionale non determina per un'impresa italiana l'esonero dal possesso dei requisiti richiesti dalla Legge n. 204/1985 e, pertanto, la necessità della presentazione della SCIA.

Allegati

Parere del 2 ottobre 2018 (Prot. 347869) - Richiesta parere requisiti professionali per agente di commercio operante all'estero

Link

Agenti e Rappresentanti di Commercio