Seguici su

"Impresa in azione": Carpi sugli scudi

Menzione speciale per gli studenti dell'ISS Meucci che con l'impresa simulata Painthing JA hanno ben figurato alla finale regionale del programma di educazione all'imprenditorialità di Junior Achievement

Ancora una volta una finale interamente digitale, il 21 maggio scorso, ha coronato l'impegno di studenti e docenti nel completare il percorso didattico di Impresa in azione, il programma di educazione all'imprenditorialità di Junior Achievement Italia, che ha coinvolto oltre 720 studenti delle scuole secondarie di secondo grado dell'Emilia-Romagna.

I ragazzi e le ragazze hanno presentato le loro idee durante un evento virtuale che ha visto vincitori gli studenti e le studentesse dell'ITTS O. Belluzzi - L. Da Vinci di Rimini.

Ha inoltre ricevuto una menzione speciale la classe 3^K dell'Istituto Meucci di Carpi (Modena) con la mini-impresa Painthing JA, che è stata pensata nei momenti più difficili della pandemia quando i contagi e i decessi erano ritornati spaventosamente a salire. Il team ha quindi cercato di dare nuova linfa a un mestiere antico, diventando un mix fra imbianchini e pittori. Gli studenti si propongono di dipingere le pareti di scuole, case, edifici con l'intento di decorare, restaurare, rinnovare e dare un colore nuovo al mondo che uscirà dalla pandemia. Hanno iniziato dalle aule del loro istituto anche per far capire che la scuola, contrariamente a quello che pensano in molti, non si è mai fermata. Le hanno quindi dato una veste nuova in vista della riapertura. Ora sono pronti a farlo ovunque perché, a volte, "colorare e affrescare edifici e pareti significa davvero rinascimento". La giuria ha voluto assegnare a questa mini-impresa una menzione d'onore per l'entusiasmo e le emozioni che è riuscita a suscitare nella giuria e per la reazione originale all'emergenza Covid, valorizzata come messaggio positivo e di speranza per tutti.

In quest'anno difficile per il mondo della scuola, caratterizzato dalla didattica a distanza, gli alunni non si sono arresi, partecipando con ancor più determinazione, creatività e interesse a questa iniziativa che li coinvolge nella creazione di mini-imprese di cui curano la gestione in tutti i suoi aspetti: dal concept di un'idea al suo lancio sul mercato.

Focus di questa edizione sono state le materie STEAM, acronimo che comprende oltre a Scienza, Tecnologia e Matematica anche la A di Arts, e la sostenibilità. Insegnanti e Dream Coach - manager d'azienda volontari - hanno potuto guidare i ragazzi nello sviluppo del loro progetto anche a distanza, grazie alla forte expertise maturata negli anni da Junior Achievement nell'ambito della didattica digitale, nella quale riesce a mantenere una forte componente esperienziale e di coinvolgimento diretto anche con la mediazione della tecnologia.

L'appuntamento è ora per la finale nazionale del 3 giugno, che si terrà in parte dal vivo e in parte online, durante la quale le classi vincitrici delle finali regionali si contenderanno il titolo di Migliore Impresa JA 2021. I vincitori avranno l'opportunità di rappresentare l'Italia a livello europeo nella JA Europe Company of the Year Competition.

Link

Un insegnante del Meucci nella rosa dei "docenti migliori d'Italia"

Azioni sul documento

pubblicato il 24/05/2021 ultima modifica 18/06/2021