Seguici su

Campagna Bilanci 2018 - Consorzi con attivita' esterna e contratti di rete

Newsletter Registro Imprese/Servizi digitali del 12/02/2018

CAMPAGNA BILANCI 2018
XBRL - Comunicato del MISE sulle nuove tassonomie
Si informa che sulla GU n.30 del 6-2-2018 vi è il comunicato del Ministero Dello Sviluppo Economico relativo alla Pubblicazione delle nuove tassonomie XBRL dei documenti che compongono il bilancio ai fini del deposito al registro delle imprese.

Segue il testo del comunicato:

Ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 10 dicembre 2008, recante "Specifiche tecniche del formato elettronico elaborabile (XBRL) per la presentazione dei bilanci di esercizio e consolidati e di altri atti al registro delle imprese", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 31 dicembre 2008, n. 304, ai fini di cui all'art. 2, comma 1, lettera m,) e all'art. 5, comma 4, del predetto decreto, AgID (Agenzia per l'Italia Digitale) ha reso noto che è disponibile dal giorno 19 gennaio 2018 sul proprio sito istituzionale www.agid.gov.it la nuova versione delle tassonomie dei documenti che compongono il bilancio ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall'art. 3, comma 1, del medesimo decreto.

Le nuove tassonomie sono disponibili sul predetto sito alla pagina
http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/formato-xbrl-dati-contabili

Tenuto conto dell'avviso pubblicato sul sito dell'Associazione XBRL, l'obbligo di presentazione nel predetto formato elettronico elaborabile è assolto esclusivamente nel rispetto delle nuove tassonomie.

 

CONSORZI CON ATTIVITÀ ESTERNA E CONTRATTI DI RETE: OBBLIGO DI DEPOSITO DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ENTRO IL 28 FEBBRAIO
Si ricorda che il 28 febbraio 2018 scade il termine per il deposito della situazione patrimoniale dei consorzi con attività esterna e dei contratti di rete il cui esercizio si è chiuso al 31 dicembre 2017.
La prima scadenza rilevante della campagna bilanci riguarda i consorzi con attività esterna di cui all'art. 2612 c.c. ed i contratti di rete dotati di organo comune e di fondo patrimoniale.
In particolare i consorzi con attività esterna di cui all'art. 2612 c.c. il cui esercizio chiude il 31.12 sono tenuti a depositare, ai sensi dell'art. 2615 bis del c.c., nel registro imprese competente per la sede la situazione patrimoniale entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio e quindi entro il prossimo 28 febbraio 2018.
Si ricorda che l'espressione situazione patrimoniale equivale a quella del bilancio delle società di cui all'art. 2423 c.c. in forza del richiamo letterale contenuto nell'articolo 2615-bis c.c. alle norme relative al bilancio di esercizio delle società per azioni, il quale comprende, oltre allo stato patrimoniale, anche il conto economico e la nota integrativa.
Lo stato patrimoniale e il conto economico, comprese le tabelle contenute nella nota integrativa, dovranno essere presentate nel formato elaborabile XBRL.
Il deposito deve essere effettuato da un amministratore del consorzio con modello B (codice atto 720) cui appunto deve essere allegata la situazione patrimoniale.
Analogo obbligo per i contratti di rete in presenza delle condizioni ex art. 3, comma 4-ter del D.L. n. 5/2009, in tali ipotesi entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio l'organo comune redige una situazione patrimoniale e la deposita nel registro delle imprese del luogo ove ha sede la rete.
Il deposito deve essere effettuato con modello B (codice atto 722) cui deve essere allegata la situazione patrimoniale in formato XBRL
Si rammenta che in caso di omissione o ritardo del deposito della situazione patrimoniale ai soggetti obbligati verranno applicate le sanzioni amministrativi previste per legge.