Seguici su

Accordo commerciale UE-Cina per la difesa delle tipicità agroalimentari

Il Parlamento Europeo ha approvato l'intesa per tutelare 100 Indicazioni geografiche, tra cui l'Aceto Balsamico di Modena IGP e il Parmigiano Reggiano DOP. Un passo importante per la tutela del Made in Italy

L'11 novembre 2020 il Parlamento europeo ha ratificato l'accordo commerciale tra UE e Cina firmato a settembre, per la tutela di 100 prodotti a Indicazione Geografica europei e altrettanti provenienti dal Paese del Dragone, nei rispettivi mercati. L'intesa mira a salvaguardare dalle contraffazioni e dall'uso improprio del nome dei prodotti, e riguarda in particolare 26 eccellenze food & wine italiane tra le quali l'Aceto Balsamico di Modena IGP e il Parmigiano Reggiano DOP, solo per citare quelle che riguardano la nostra provincia.

Le altre Indicazioni geografiche italiane protette dall'accordo sono: Asiago DOP, Asti DOP, Barbaresco DOP, Bardolino superiore DOP, Barolo DOP, Brachetto d'Acqui DOP, Bresaola della Valtellina IGP, Brunello di Montalcino DOP, Chianti DOP, Conegliano-Valdobbiadene Prosecco DOP, Dolcetto d'Alba DOP, Franciacorta DOP, Gorgonzola DOP, Grana Padano DOP, Grappa IG, Montepulciano d'Abruzzo DOP, Mozzarella di Bufala Campana DOP, Pecorino Romano DOP, Prosciutto di Parma DOP, Prosciutto di San Daniele DOP, Soave DOP, Taleggio DOP, Toscano IGP, Vino Nobile di Montepulciano DOP.

Il Parlamento UE, inoltre, ha accettato di estendere l'alleanza commerciale anche ad altri 175 prodotti europei e cinesi entro quattro anni dall'entrata in vigore di questo protocollo.

Ora il Consiglio europeo dovrà convalidare l'accordo per consentirne l'entrata in vigore, prevedibilmente all'inizio del 2021.