Seguici su

Scritti difensivi

Presentazione di scritti e memorie difensive.

E’ possibile presentare scritti difensivi avverso il verbale di contestazione della violazione per chiedere l’annullamento dello stesso o l’applicazione di una sanzione ridotta, allegando una copia del verbale in questione.

Destinatari

Coloro che hanno ricevuto un verbale di accertamento.

Modalità operativa

Attraverso lo scritto difensivo l’interessato può chiedere l’annullamento del verbale oppure l’applicazione di una sanzione inferiore a quella richiesta.

Entro il termine di 30 giorni dalla data di notifica del verbale di accertamento, l’interessato può far pervenire scritti difensivi e documenti ed eventualmente chiedere di essere ascoltato. In tal caso si provvederà tramite lettera a convocare l’interessato per un’audizione personale.

Successivamente, esaminati i documenti inviati e gli argomenti esposti negli scritti difensivi e nell’eventuale audizione, se si ritiene fondato l’accertamento, si provvede ad emettere un’ordinanza – ingiunzione di pagamento o, in caso contrario, un’ordinanza di archiviazione.

Normativa

Legge 24/11/1981 n. 689 art. 18

Media
(num_rating voti)

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/29 08:44:31 GMT+2 ultima modifica 2019-08-29T08:51:17+02:00