Seguici su

Cosa fare in caso di ricezione di un verbale di contestazione/accertamento di violazione amministrativa

In caso di contestazione o notifica di un verbale di accertamento di violazione amministrativa l’interessato può:

  • pagare la sanzione indicata nel verbale entro 60 giorni dalla contestazione della violazione o dalla notifica del verbale. Se sul verbale è indicato anche un responsabile in solido, il pagamento fa effettuato una sola volta o dal trasgressore o dal responsabile in solido.

Oppure

  • entro 30 giorni dalla contestazione della violazione o dalla notifica del verbale, l’interessato può presentare scritti difensivi alla Camera di Commercio - Ufficio Sanzioni, chiedendo, se vuole, di essere ascoltato.

L'ufficio sanzioni esamina il rapporto ricevuto dall'Organo Accertatore, alla luce degli argomenti esposti nell’eventuale scritto difensivo presentato e nel corso dell’audizione e,   se ritiene fondato l'accertamento, provvede ad emettere  un'ordinanza di ingiunzione di pagamento, il cui importo sarà determinato entro i limiti minimi e massimi fissati dalla legge, tenuto conto della gravità della violazione e dagli altri elementi previsti dall’art. 11 della L. 24/11/1981 n. 689, ovvero, se l’accertamento risulta infondato, procede all’archiviazione degli atti.

Importi sanzioni applicati nel caso in cui venga emessa un’ordinanza-ingiunzione a seguito del mancato pagamento dei verbali riguardanti violazioni inerenti al Registro Imprese, R.E.A. e Albo Artigiani.

Spese di Procedimento

A far data dal 1.3.2017, gli importi per le spese connesse ai procedimenti per sanzioni amministrative e per altri procedimenti (spese di procedimento e di notifica) gestiti e di competenza della Camera di Commercio sono stabiliti per come di seguito indicato:

  • € 49,00 nel caso in cui il provvedimento irrogativo della sanzione venga notificato ai soggetti destinatari;
  • € 30,00 nel caso in cui il pagamento della sanzione avvenga tramite addebito sul conto prepagato "Telemaco", ovvero con altri strumenti elettronici;
  • € 49,00 per gli altri procedimenti (es. procedimenti d'ufficio ai sensi dell'art. 2190 c.c., procedimenti REA, Artigiani, ecc.).

Tali importi sono a carico sia dell'obbligato principale che di quello in solido.

Importo della sanzione amministrativa

Gli importi delle sanzioni e delle spese sono posti a carico di ciascun obbligato a cui per legge deve essere notificata la sanzione.

Media
(num_rating voti)

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/29 08:17:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-01T11:51:49+02:00