Seguici su

Quesito 046/2018

prevenzio.net

Domanda

Gli operatori o istruttori sportivi che svolgono attività lavorativa presso impianti sportivi di ogni genere (palestre, piscine, ecc...), per conto di associazioni, società o enti e retribuiti con contratti di collaborazione occasionale, secondo modalità e limiti imposti dal DPR 917/86  art. 67 e 69 e s.m.i. (pertanto non assunti come dipendenti e non in possesso di partita IVA), devono svolgere i corsi di formazione generale e/o specifica ed essere sottoposti a sorveglianza sanitaria preventiva e periodica ai sensi del D. Lgs 81/08?

Risposta

Si ritiene che queste forme di collaborazione si configurino come lavoro autonomo (art. 2222 del codice civile) e rientrino nel campo di applicazione del D. Lgs. 81/08 limitatamente a quanto previsto dall'art. 21 e dall'art. 26 (che non comportano l'obbligo della sorveglianza sanitaria e della formazione).

(Dicembre 2018)