Seguici su

Quesito 013/2017

prevenzio.net

Domanda

Si chiede se un preposto nominato oggi che abbia frequentato il corso per RLS debba frequentare il corso preposti da 8 ore oppure no, stante le indicazioni del nuovo accordo Stato Regioni entrato in vigore il 03-09-2016.
Si chiede inoltre se, visto sempre il citato accordo, un preposto nominato prima dell'entrata in vigore dell'accordo, che abbia la formazione RLS, debba frequentare il corso preposti.
In entrambi i casi, l'aver effettuato il corso RLS prima o dopo l'entrata in vigore dell'accordo, influenza la risposta?

Risposta

Dalla lettura dell'allegato III dell'Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016 (entrato in vigore il 3/9/2016) relativamente al riconoscimento dei crediti formativi, si deduce che un RLS, formato secondo quanto previsto dall'art. 37 del D. Lgs. 81/08, sia esonerato completamente dalla frequenza del modulo specifico per il preposto.
Relativamente alle altre questioni riteniamo di dover fare riferimento alle attuali regole (cioè quelle fissate nell'accordo citato) ritenendo validi i crediti acquisiti se ottenuti con un corso di formazione conforme ai contenuti dell'art. 37 sopracitato.

(Maggio 2017)