Seguici su

Quesito 055/2014

prevenzio.net

Corso formatori 24h DI 6/3/2013 e aggiornamento RSPP/ASPP

Domanda

Il corso per formatori di 24h in base al decreto interministeriale del 6/3/2013 è valido ai fini dell'aggiornamento RSPP/ASPP diversi dal datore di lavoro?

Risposta

Il Decreto Interministeriale citato si riferisce ai requisiti necessari per poter svolgere il ruolo di formatore (qualificato) in materia di salute e sicurezza sul lavoro per gli obblighi previsti dagli artt. 34 e 37 del D. Lgs. 81/08 (e cioè nei confronti dei datori di lavoro autonominati RSPP, dei lavoratori e dei loro rappresentanti). Riteniamo che i corsi di aggiornamento frequentati dagli RSPP/ASPP per mantenere i requisiti necessari per svolgere questo compito (come previsto dall'art. 32 del D. Lgs. 81/08 e in ottemperanza di quanto previsto dall'Accordo Stato-Regioni del 26/1/2006) possano costituire requisito da utilizzare per il riconoscimento di formatore qualificato sopradescritto. Si precisa, però, che tale accordo prevede aggiornamenti quinquennali del modulo B di 60 ore per gli RSPP che svolgono attività nei macrosettori ATECO 3-4-5-7 e di 40 ore per i macrosettori ATECO 1-2-6-8-9; di 28 ore per gli ASPP di tutti i macrosettori ATECO citati. Riteniamo invece, al contrario, che il corso di formazione per formatori (di 24 ore) non debba valere come aggiornamento per RSPP perché non tratta tematiche di prevenzione e sicurezza sul lavoro ma solo le tecniche di comunicazione/formazione.

(Novembre 2014)