Seguici su

Quesito 038/2014

prevenzio.net

Formazione dipendenti e cambio posto lavoro

Domanda

Se un lavoratore cambia posto di lavoro, e nell'azienda di provenienza era in regola con la formazione generale in quanto in passato ha sempre frequentato corsi annuali (e quindi era esente dal frequentare le 4 ore di formazione generale), come fa a dimostrare al nuovo datore di lavoro che è in regola con la formazione generale e che non la deve ripetere?

Risposta

Nel caso in cui un lavoratore abbia effettuato la formazione secondo le indicazioni dell'Accordo Stato-Regioni e passi ad un'altra azienda conserva i requisiti della formazione generale (crediti permanenti) ma anche quelli specifici se la nuova azienda appartiene allo stesso settore produttivo di quella precedente. Invece può essere considerata valida, dando quindi diritto all'esenzione dell'obbligo, la formazione svolta precedentemente solo se effettuata nel rispetto delle previsioni normative e le indicazioni contenute nei contratti collettivi di lavoro, sia per la parte generale che specifica (sempre se la nuova azienda appartiene allo stesso settore); questi requisiti devono essere provati ed attestati dal datore di lavoro precedente attraverso dimostrazione dell'avventa formazione con specificazione dei contenuti, durata, effettiva frequenza del lavoratore, superamento di eventuali prove di verifica di apprendimento. Rimane in vigore in ogni caso l'obbligo dell'aggiornamento periodico.

(Giugno 2014)