Seguici su

Quesito 029/2014

prevenzio.net

SNC socio non lavoratore e art. 21 D.Lgs. 81/08

Domanda

Ai fini di valutare l'applicabilità del d. Lgs. 81/08 ad una snc, mi viene dichiarato che solo uno dei due soci è lavoratore, mentre il secondo dichiara di esserlo solo di capitale (versamento del capitale all'atto della costituzione). Per poter equiparare il socio lavoratore ad un lavoratore autonomo ai fini della verifica del possesso dei requisiti tecnico professionale, nonché dell'applicabilità o meno dell'art. 21 D.Lgs. 81/08, è sufficiente un'autocertificazione/dichiarazione del socio non lavoratore, peraltro legale rappresentante, o queste caratteristiche devono essere riportate su documenti ufficiali acquisibili (es. Certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio)?

Risposta

In un'azienda con queste caratteristiche riteniamo che l'unico socio lavoratore (se l'altro non possiede nessuna delle caratteristiche elencate al comma 2, comma 1, lettera b), in particolare nessun potere decisionale e di spesa tipico della figura del datore di lavoro) possa considerarsi semplicemente lavoratore autonomo e applicare "solo" l'art. 21 del D. Lgs. 81/08. In corso di controllo da parte dell'Organo di Vigilanza, se ritenuto necessario. potranno essere acquisite ulteriori informazioni a giustificazione della presenza di un solo socio lavoratore, compresa l'iscrizione alla CCIAA.

(Aprile 2014)