Seguici su

Quesito 38/2013

prevenzio.net

Formazione lavoratori in quota

Domanda

Addestramento a dispositivi di IIIA categoria per lavori in quota. I lavoratori che lavorano in quota con rischio di caduta dall'alto devono essere sempre formati e addestrati al corretto utilizzo dei DPI anticaduta (terza categoria), quindi si applica D. Lgs. N. 81/2008 art. 77 comma 4, lettera h) e comma 5. L'addestramento è indispensabile. L'addestramento può essere erogato dal datore di lavoro se può dimostrare competenza ed esperienza (cfr. Art. 37 D. Lgs. 81/08 comma 5: "L'addestramento viene effettuato da persona esperta e sul luogo di lavoro"). La domanda è: quali sono le caratteristiche per poter dire che il DDL è competente? In caso contrario come può il datore di lavoro affidare il compito formativo a persone o enti competenti? Quali sono i criteri per poter definire una persona competente per l'addestramento?

Risposta

Non esistono indicazioni precise sui requisiti che il soggetto "addestratore" deve possedere. Si ritiene che il datore di lavoro debba assumersi l'onere di valutare se questo soggetto sia persona di lunga e provata esperienza e palesemente in grado di svolgere questo compito; nulla vieta che sia egli stesso a svolgere questa funzione.

(Giugno 2013)