Seguici su

Quesito 02/2013

prevenzio.net

Attestazione formazione sicurezza

Domanda

In un'azienda metalmeccanica a rischio alto (16 ore) ai sensi del accordo stato-regioni del 21/12/2011, si sta svolgendo la formazione a un gruppo di nuovi lavoratori. A oggi sono state svolte le 4 ore previste del modulo generale (con test di verifica di efficacia della formazione ricevuta) e si è iniziato il modulo specifico di 12 ore, che sarà completato il mese prossimo. Nel frattempo, uno di questi lavoratori cesserà il rapporto di lavoro con l'azienda prima della conclusione dell'intero percorso formativo. A questo punto dato la partecipazione del lavoratore al modulo generale di 4 ore e di 4 ore del modulo specifico, tale frequenza può essere per il lavoratore un credito formativo? Se è così cosa si deve rilasciare per il riconoscimento delle ore frequentate? E' sufficiente una dichiarazione dell'azienda con l'indicazione delle ore e dei temi trattati? Oppure l'azienda deve rilasciare un vero e proprio attestato solo sulla parte generale (data che è stata effettuata) e non della parte specifica dato che non è conclusa? Oppure prepara un unico attestato con l'ammontare delle ore frequentate (50%) previste per il rischio alto? Inoltre, chiedo se ai lavoratori gli attestati relativi alla formazione definita dagli accordi del 21/12/2011, vanno consegnati originali o delle copie?

Risposta

L'Accordo Stato-Regioni richiamato nel quesito chiarisce che la formazione relativa al modulo generale per i lavoratori (di 4 ore di durata) costituisce credito formativo permanente; a tale fine il requisito sarà dimostrabile attraverso un attestato di formazione rilasciato dal soggetto organizzatore del corso (in originale) al lavoratore (una copia potrà essere conservata a cura dell'organizzatore). Anche la quota di formazione già eseguita relativa alla parte specifica potrà essere dichiarata senza che questi possa costituire un credito formativo vero e proprio; andrà a far parte del curriculum del lavoratore che potrà farlo valere anche presso l'azienda successiva. Si precisa che la durata del modulo formativo relativo alla formazione specifica per aziende considerate a rischio alto è di 12 ore, e non di 8 come il quesito lascia intendere nella sua seconda parte.

(Gennaio 2013)