Seguici su

Quesito 61/2012

prevenzio.net

RSPP - Titolo di studio

Domanda

Un DDL non diplomato ha svolto il ruolo di RSPP nella propria azienda, con formazione di 16 ore avvenuta nel 2005. Successivamente vende l'azienda ad un nuovo titolare ma rimane al suo interno come collaboratore (contratto di collaborazione e non come lavoratore autonomo).

Intenzionato a completare la formazione con la frequenza ai corsi necessari, potrà svolgere il ruolo di RSPP o, non essendo diplomato, non potrà più rivestire tale incarico?

Risposta

La formazione della durata di 16 ore (i cui contenuti sono stati indicati dal D.M. 16/1/97) era quella necessaria per poter svolgere la funzione di RSPP da parte di datori di lavoro che intendevano "autonominarsi" in questo ruolo (ai sensi dell'attuale art. 34 del D. Lgs. 81/08).

Aver svolto questo ruolo nella propria azienda non permette di svolgere la funzione di RSPP nei confronti di altre aziende, successivamente; in questo caso la nomina sarà effettuata secondo quanto previsto dall'art. 31 del D. Lgs. 81/08 in presenza dei requisiti indicati nel successivo art. 32 (per i dettagli si veda l'Accordo Stato-Regioni del 26/1/2006).

(Ottobre 2012)