Seguici su

Quesito 37/2012

prevenzio.net

Valutazione rischio chimico preparato classificato non pericoloso

Domanda

Si chiede se è corretto il processo di valutazione di un preparato non classificato pericoloso prendendo in esame le frasi R attribuite ai componenti il preparato, ai fini dell'applicazione del Movarisch.

Risposta

Ai soli fini dell'utilizzo del software Movarisch, quale modalità per effettuare la valutazione del rischio chimico in azienda, non è corretto inserire nel campo "frasi R" le frasi di rischio dei componenti della miscela/preparato in quanto occorre considerare la suddetta miscela/preparato come un agente chimico unico.

Tale miscela/preparato pur non essendo considerata pericolosa ai sensi del D. Lgs. 52/97 e ai sensi del D. Lgs. 65/03 e nemmeno ai sensi dell'Allegato XXXVIII del D. Lgs. 81/08, potrebbe comunque essere considerata pericolosa ai sensi dell'art. 222 comma 1 Punto 3 del citato D. Lgs. 81/08

(Marzo 2012)