Seguici su

Contrasto dell'abusivismo commerciale ambulante e della contraffazione dei prodotti

Varate strategie operative per intensificare la lotta a questi fenomeni dilaganti nel periodo estivo che causano danni alle imprese e ai consumatori

Il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica con sede presso la Prefettura di Modena ha disposto strategie operative per potenziare le azioni di prevenzione e lotta all'abusivismo e alla contraffazione, che contemplano il potenziamento e l'intensificazione dei controlli, in particolare nelle località turistiche dell'Appennino, in seguito alla recente direttiva diramata dal Ministro dell'Interno contenente indicazioni specifiche per sviluppare una coordinata azione di contrasto.

Alla seduta del Comitato hanno partecipato, oltre ai componenti istituzionali, anche la Camera di Commercio e le Associazioni di categoria provinciali CNA, Confesercenti, Confcommercio e Lapam, che si sono impegnate a realizzare campagne di sensibilizzazione e informazione rivolte ai consumatori.

Le attività di accertamento saranno svolte dalle Forze di Polizia e finalizzate a verificare il rispetto delle normative in materia amministrativa e fiscale, con interventi mirati soprattutto in occasione delle sagre e delle feste patronali, dei mercati straordinari, ovvero di altri eventi con elevato afflusso di pubblico. Parimenti sarà essenziale il contributo delle Polizie municipali, che già hanno specifiche competenze in tema di controlli sul commercio.