Seguici su

Covid-19: estesa la validità dei titoli di proprietà industriale in scadenza

Pubblicato dall'UIBM l'avviso relativo alla scadenza dei titoli di proprietà industriale a seguito della legge 24 aprile 2020, n. 27

E' stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge 24 aprile 2020, n. 27, che ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

All'art. 103, comma 2, viene disposto che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, ivi inclusi quelli afferenti i titoli della proprietà industriale, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza. Per i titoli di proprietà industriale, alla scadenza di tale periodo sarà onere dell'interessato che intenda prolungare la durata di un titolo, attivarsi con i pagamenti, nelle forme già previste dall'ordinamento, al fine di conseguirne il mantenimento in vita o il rinnovo.

Per ulteriori informazioni sui servizi UIBM, sui nuovi termini e sulle disposizioni adottate in conseguenza al perdurare dell'emergenza Covid-19 leggi la sezione COVID del sito Uibm.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/19 13:59:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-19T14:02:31+02:00