Seguici su

Agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali

Sono ancora disponibili risorse previste dal bando predisposto dal Ministero dello sviluppo economico - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi in collaborazione con Unioncamere per favorire la registrazione di marchi comunitari ed internazionali, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 7 maggio scorso.

Le piccole e medie imprese italiane che registrano i marchi all'estero possono presentare una o più domande di agevolazione che può variare dai 4 ai 6 mila euro per ciascuna domanda di marchio depositata, a copertura dell'80% o 90% delle spese ammissibili sostenute, in funzione dei Paesi designati per la registrazione fino al valore massimo di € 15.000 per impresa.

Le risorse saranno assegnate con procedura valutativa a sportello, secondo l'ordine cronologico di assegnazione del protocollo al momento della compilazione della domanda e sino a esaurimento delle risorse stesse.

Link

Agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali