Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Registro imprese / Manuale attività economiche / E / ESPLOSIVI

Azioni sul documento

ESPLOSIVI

pubblicato il 02/04/2012 09:50, ultima modifica 13/01/2014 09:12

ricerca alfabeticaSono considerati "esplosivi" le sostanze ed i preparati solidi, liquidi, pastosi o gelatinosi che, anche senza l'azione dell'ossigeno atmosferico, possono provocare una reazione esotermica con rapida formazione di gas e che, in determinate condizioni di prova, detonano, deflagrano rapidamente o esplodono in seguito a riscaldamento in condizione di parziale contenimento (art. 3, comma 2, lett. a del D.Lgs. n. 52 del 3 febbraio 1997).

I prodotti esplosivi, di cui al precedente articolo, sono classificati nelle seguenti categorie:

  • Polveri e prodotti affini negli effetti esplodenti;
  • Dinamiti e prodotti affini negli effetti esplodenti;
  • Detonanti e prodotti affini negli effetti esplodenti;
  • Artifici e prodotti affini negli effetti esplodenti;
  • Munizioni di sicurezza e giocattoli pirici (art. 82 R.D. n. 635/1940).
COSA SERVELEGISLAZIONE

Per produzione, deposito, trasporto, commercio di dinamite fulminati picrati e detonanti e per produzione di nitrocellulosa e nitroglicerina: Licenza del MINISTERO DELL'INTERNO.

Produzione, deposito, trasporto, commercio di altri esplosivi, fuochi artificiali e affini e per deposito, trasporto vendita di nitrocellulosa e nitroglicerina: Licenza della PREFETTURA.

Impiego degli esplosivi (Fochino): Licenza della PREFETTURA. 

R.D. n. 773 del 18 giugno 1931 T.U.L.P.S. (artt. n. 46 e 47). Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

D.P.R. n. 302 del 19 marzo 1956. Norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro integrative di quelle generali emanate con D.P.R. n. 547 del 27 aprile 1955.

D.Lgs. n. del 2 gennaio 1997. Recepimento della Direttiva 93/15/CEE relativa all'armonizzazione delle disposizioni in materia di immissione sul mercato e controllo degli esplosivi per uso civile.

D.L. n. 144 del 27 luglio 2005. Misure urgenti per il contrasto del terrorismo internazionale.

Legge n. 155 del 31 luglio 2005. Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. n. 144 del 27 luglio 2005, recante misure urgenti per il contrasto del terrorismo internazionale.

D.M. 15 agosto 2005. Speciali limiti all'importazione, commercializzazione, trasporto e impiego di detonatori ad accensione elettrica a bassa e media intensità nonché all'impiego e al trasporto degli altri esplosivi di 2ª e 3ª categoria, ai sensi dell'articolo 8, comma 1, del D.L. n. 144 del 27 luglio 2005, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 155 del 31 luglio 2005.

D.M. 8 aprile 2008. Sostituzione del D.M 15 agosto 2005, recante: «Speciali limiti all'importazione, commercializzazione, trasporto e impiego di detonatori ad accensione elettrica a bassa e media intensità nonché all'impiego e al trasporto degli altri esplosivi di 2ª e 3ª categoria, ai sensi dell'articolo 8, comma 1, del D.L. n. 144 del 27 luglio 2005, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 155 del 31 luglio 2005».

 

Scheda aggiornata al 14 febbraio 2012

Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« gennaio 2020 »
gennaio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Modena Economica

N. 6 novembre - dicembre 2019

Info - Contatti

n. 6 Novembre / Dicembre 2019
Punto Impresa Digitale

Punto Impresa Digitale

PID Modena

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

fattura elettronica verso PA, imprese e privati

    Amministrazione Trasparente

Area riservata

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: