Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Registro imprese / Manuale attività economiche / A / AUTORIPARAZIONE

Azioni sul documento

AUTORIPARAZIONE

pubblicato il 02/04/2012 09:50, ultima modifica 23/01/2015 11:23

ricerca alfabetica

L'attività di autoriparazione si distingue nelle attività di:

  • meccatronica 

(La Legge n. 224/2012, entrata in vigore il 5 gennaio 2013, ha accorpato le attività di "meccanica e motoristica" e di "elettrauto" nella nuova attività di "meccatronica". Pertanto dal 5 gennaio 2013 non è più possibile dichiarare l'inizio della sola attività di "meccanica-motoristica" o di "elettrauto", ma occorrerà dichiarare l'inizio dell'attività di "meccatronica" dimostrando il possesso dei requisiti previsti sia per la meccanica-motoristica sia per l'elettrauto.)

  • carrozzeria
  • gommista

Rientrano nell'attività di autoriparazione tutti gli interventi di sostituzione, modificazione e ripristino di qualsiasi componente, anche particolare, dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore, nonché l'installazione, sugli stessi veicoli e complessi di veicoli a motore, di impianti e componenti fissi.

Non rientrano nell'attività di autoriparazione le attività di lavaggio, di rifornimento di carburante, di sostituzione del filtro dell'aria, del filtro dell'olio, dell'olio lubrificante e di altri liquidi lubrificanti o di raffreddamento, che devono in ogni caso essere effettuate nel rispetto delle norme vigenti in materia di tutela dall'inquinamento atmosferico e di smaltimento dei rifiuti, nonché l'attività di commercio di veicoli.

Ogni qual volta non ci sia coincidenza con la sede legale, anche le singole unità locali comunque esercenti attività di autoriparazione, dovranno essere dotate dei requisiti di legge.

Attività artigiana - comporta iscrizione all'Albo delle Imprese Artigiane ove ricorrano i requisiti di cui alla Legge n. 443/1985.

COSA SERVELEGISLAZIONE

Segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.) presentata al Registro delle Imprese della CAMERA DI COMMERCIO competente per territorio dell'officina.

Legge n. 122 del 5 febbraio 1992. Disposizioni in materia di sicurezza della circolazione stradale e disciplina dell'attività di autoriparazione.

D.M. n. 406 del 30 luglio 1997. Regolamento recante le dotazioni delle attrezzature e delle strumentazioni delle imprese esercenti attività di autoriparazione.

D.P.R. n. 558 del 14 dicembre 1999 (art. 10). Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di inizio di attività e per la domanda di iscrizione all'albo delle imprese artigiane o al registro delle imprese per particolari categorie di attività soggette alla verifica di determinati requisiti tecnici (numeri 94-97-98 dell'allegato 1 della Legge n. 59 del 15 marzo 1997).

Legge n. 224 del 11 dicembre 2012. Modifica all'art. 1 della Legge 122/1992 concernente la disciplina dell'attività di autoriparazione.

Circolare MSE n. 3637/C del 10 agosto 2010. Impatto sulle procedure  di avvio di alcune attività regolamentate, della riformulazione dell’art. 19 della L. 241/1990.

 

maggiori informazioni nella sezione Autoriparazione »

 

Scheda aggiornata al 11 gennaio 2013

Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« febbraio 2020 »
febbraio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829
Modena Economica

N. 6 novembre - dicembre 2019

Info - Contatti

n. 6 Novembre / Dicembre 2019
Punto Impresa Digitale

Punto Impresa Digitale

PID Modena

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

fattura elettronica verso PA, imprese e privati

    Amministrazione Trasparente

Area riservata

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: