Protocollo d'intesa per la realizzazione di azioni volte a favorire l'accesso degli studenti disabili al mondo del lavoro dopo l'uscita dal percorso di istruzione

La CCIAA di Modena, l'USR - Ufficio VIII Ambito territoriale per la provincia di Modena, il Centro territoriale di supporto di Modena, la Fondazione San Filippo Neri, l'Agenzia Regionale per il lavoro Emilia Romagna - Ufficio per il collocamento mirato di Modena e il Comune di Modena - Settore Servizi Sociali e Settore Servizi Educativi in data 20/10/2022 hanno rinnovato per altri tre anni il Protocollo d'intesa volto a favorire, l'accesso degli studenti disabili ai percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (ex ASL) valorizzando la scuola come comunità attiva, aperta al territorio ed in grado di sviluppare ed aumentare l'interazione con le famiglie, con le imprese e con la comunità locale, anche come possibile ponte per un'adeguata realizzazione in ambito lavorativo e sociale.

La necessità di predisporre possibili esperienze in contesti lavorativi aziendali adeguati è particolarmente necessaria per gli alunni disabili che non conseguiranno il diploma conclusivo del corso di studi.

La CCIAA di Modena si impegna a favorire la continuità tra i percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento, i tirocini formativi e l'inserimento lavorativo degli studenti con disabilità, promuovendo il presente accordo presso le imprese iscritte al Registro imprese, attraverso il sito camerale, l'invio di newsletter mirate ed eventuali eventi informativi specifici al fine di sensibilizzare il più possibile il mondo del lavoro su questo tema di grande impatto sociale.

Modalità operativa

Le imprese socialmente responsabili interessate ad ospitare in stage curricolari (PCTO) studenti con disabilità sono pregate di compilare il form online allegato, per consentire alla Camera di Commercio di mettere in contatto i tutor aziendali con i tutor scolastici degli studenti disabili frequentanti il percorso di studi richiesto.

Media
(num_rating voti)