Seguici su

Intesa per l'Alternanza Scuola-Lavoro tra Ufficio Scolastico Regionale e Unioncamere Emilia-Romagna

Siglata il 25 ottobre 2017 prevede la promozione dei percorsi presso le imprese e del Registro nazionale, nonché progetti di alternanza nelle Camere di commercio della regione

L'Ufficio Scolastico Regionale ha siglato il 25 ottobre 2017 un protocollo d'intesa con Unioncamere Emilia-Romagna che va ad arricchire le molteplici collaborazioni avviate, con soggetti pubblici e privati, per il rafforzamento del rapporto tra scuola e mondo del lavoro. L'intesa prende avvio nel corrente anno scolastico 2017-2018 in cui l'Alternanza Scuola Lavoro risulta a pieno regime e coinvolge tutti gli studenti dell'ultimo triennio degli Istituti Tecnici, Professionali e Licei per un totale di circa 1 milione e mezzo di studenti sul territorio nazionale e centocinquemila in ambito regionale.

Il protocollo, di durata triennale, risponde anche alle nuove funzioni in materia di orientamento al lavoro e alle professioni attribuite dalla recente legge di riordino del sistema camerale alle Camere di commercio quali la gestione del Registro dell'Alternanza Scuola Lavoro, dove le imprese interessate ad accogliere studenti si possono iscrivere gratuitamente e al quale le scuole possono accedere attraverso un'area riservata, la certificazione delle competenze in contesti non formali, l'incontro tra domanda e offerta di lavoro, attraverso la valorizzazione del patrimonio informativo delle Camere di commercio. Tra gli obiettivi dell'accordo: la promozione presso le imprese della regione di percorsi di alternanza scuola-lavoro, lo sviluppo del Registro dell'Alternanza Scuola Lavoro e la realizzazione di percorsi di alternanza nelle Camere di commercio regionali. E' inoltre prevista l'effettuazione di corsi di formazione rivolti a dirigenti e docenti sulle dinamiche locali dell'economia e del mercato del lavoro.