Certificazione delle competenze nel settore del turismo

Il modello delle Camere di commercio

La CCIAA propone il nuovo modello di certificazione delle competenze nel settore del turismo sviluppato a livello nazionale dall'Unione italiana delle Camere di commercio attraverso una partnership operativa con l'associazione nazionale F.I.P.E. Federazione Italiana Pubblici Esercizi e con in coinvolgimento della rete nazionale Re.Na.I.A., costituita dalle imprese e dalle scuole con indirizzo enogastronomico.

Come requisito di accesso al processo di certificazione, sono previste almeno 160 ore di stage da svolgere in due anni che verteranno sulle competenze specifiche individuate da F.I.P.E., in base alle esigenze manifestate dalle imprese del settore.

Al termine del percorso la CCIAA rilascerà la certificazione delle competenze che andrà ad alimentare l'open badge e il CV dello studente.

Modalità operativa

Per partecipare al progetto le scuole dovranno aderire alla rete Re.Na.I.A., scrivendo direttamente al seguente indirizzo: http://www.renaia.it/renaia/contatti.

Media
(num_rating voti)