Sostegno in favore dell'industria tessile, della moda e degli accessori

Domande on line dal 22 settembre 2021
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Imprese
Ente
  • Ministero dello Sviluppo Economico
Data di pubblicazione 14/09/2021

La misura adottata dal Ministero per lo Sviluppo Economico, prevista dall'articolo 38-bis del "Decreto Rilancio", è finalizzata a sostenere mediante l'erogazione di un contributo a fondo perduto.

  • l'industria del tessile, della moda e degli accessori, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design e nella creazione
  • i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo.

Le risorse disponibili sono pari a 5 milioni di euro.

L'istruttoria delle domande, la concessione e l'erogazione delle agevolazioni sono svolte da Invitalia, l' Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa S.p.A.

Interventi ammessi

Per accedere alle agevolazioni, le imprese devono presentare progetti di investimento appartenenti alle seguenti tipologie:

  • progetti finalizzati alla realizzazione di nuovi elementi di design;
  • progetti finalizzati all'introduzione nell'impresa di innovazioni di processo produttivo;
  • progetti finalizzati alla realizzazione e all'utilizzo di tessuti innovativi;
  • progetti ispirati ai principi dell'economia circolare finalizzati al riciclo di materiali usati o all'utilizzo di tessuti derivanti da fonti rinnovabili;
  • progetti finalizzati all'introduzione nell'impresa di innovazioni digitali.

Tali progetti, inoltre, devono:

  • essere realizzati dai soggetti beneficiari presso la propria sede operativa ubicata in Italia;
  • prevedere spese ammissibili complessivamente non inferiori a euro 50.000,00 e non superiori a euro 200.000,00;
  • essere avviati successivamente alla data di presentazione della domanda di agevolazione;
  • essere ultimati entro 18 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese relative a:

  • acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica, comprese le relative spese di installazione;
  • brevetti, programmi informatici e licenze software;
  • formazione del personale inerenti agli aspetti su cui è incentrato il progetto in misura non superiore al 10% dell'importo del progetto;
  • capitale circolante, nel limite del 20% delle spese sopra indicate.

Agevolazione

Il contributo è concesso nella misura del 50% delle spese sostenute e ammissibili.

Destinatari

Imprese di piccola dimensione, ai sensi di quanto previsto nell'allegato I al regolamento (UE) n. 651/2014, nuove o costituite da non più di 5 anni, operanti nell'industria del tessile, della moda e degli accessori, non quotate e che non abbiano rilevato l'attività di un'altra impresa e che non siano state costituite a seguito di fusione.

Le imprese devono svolgere almeno una delle attività rientranti nei codici riportati all'indirizzo del soggetto gestore:

https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/tessile-moda-e-accessori

Modalità operativa

Lo sportello per la presentazione delle domande sarà aperto il 22/09/2021 dalle ore 12,00 fino alle ore 18,00 e nei successivi giorni - previa verifica della disponibilità dei fondi - dalle ore 9,00 alle ore 18,00.

L'esaurimento delle risorse disponibili comporterà la chiusura dello sportello.

Le domande devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura informatica disponibile sul sito di Invitalia: https://www.invitalia.it/

Normativa

  • Art. 38 bis del decreto legge 19.05.2020, n. 34
  • Decreto MISE 18.12.2020
  • Decreto MISE 18.05.2021
  • Decreto direttoriale 03.08.2021 definizione modalità attuative

Link