Seguici su

Itinerario in rosa per la valorizzazione delle tipicità imprenditoriali della provincia di Modena

Percorso di aziende “al femminile” volto a promuovere le eccellenze locali

Il Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile di Modena ha intenzione di creare, tramite la collaborazione delle associazioni imprenditoriali, un itinerario di donne volto a promuovere l’imprenditoria femminile locale, sia in vista del turismo che si potrà creare con l’Expo 2015, che delle varie iniziative che si svolgeranno sul territorio provinciale.

L’offerta di prodotti dei settori agricoltura, commercio, servizi, artigianato, industria proposta dalle nostre imprenditrici, corrisponde alla domanda turistica attuale, attenta all’enogastronomia, alle tradizioni, alle tipicità locali, al territorio, all’arte.

Per ogni impresa aderente è prevista una breve presentazione da riportare in un depliant finalizzato a raccogliere informazioni sulle loro particolarità in modo da darne adeguata visibilità e conoscenza.

La partecipazione è prevista per tutte le “imprese femminili” così contraddistinte (la versione dell’algoritmo è utilizzata dall’Osservatorio camerale a partire dal 1° gennaio 2009):

  • per le Società di capitale: si definisce femminile un’impresa la cui partecipazione di genere risulta complessivamente superiore  al 50% mediando le composizioni di quote di partecipazione e cariche attribuite;
  • per le Società di persone e cooperative: si definisce impresa femminile quella con oltre il 50% di "Soci" donne;
  • per le Ditte individuali: si definisce impresa femminile quella con il titolare donna;
  • altre forme giuridiche: si definisce impresa femminile quella con oltre il 50% di "Amministratori" donna.

L’impresa deve possedere almeno una delle caratteristiche distintive:

  • innovazione di prodotto/servizio/processo;
  • valorizzazione tradizioni locali;
  • condivisione regole etiche e sociali;
  • eco sostenibilità
  • altro ...

La partecipazione dovrà avvenire tramite compilazione della domanda allegata (si accettano autocandidature) che dovranno pervenire entro il 10 settembre 2014 e che verranno valutate direttamente dal Comitato per l’inserimento dell’azienda in questo percorso dedicato all’eccellenze locali.

Allegati

Domanda di partecipazione