Seguici su

Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese colpite dall'alluvione - Settori manifatturiero e costruzioni

La Giunta camerale, nella seduta del 23 marzo 2021, ha deliberato l'estensione del bando alluvione anche alle attività dei settori manifatturiero e costruzioni delle aree interessate. Domande dal 29 marzo al 30 aprile 2021
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Imprese
Ente
  • Camera di Commercio di Modena
Data di pubblicazione 23/03/2021
Scadenza termini partecipazione 30/04/2021 20:00
Chiusura procedimento 03/05/2021
Consulta gli approfondimenti

Il bando prevede contributi a fondo perduto alle imprese ubicate nei comuni di Modena, Nonantola, Castelfranco Emilia e Campogalliano per spese di bonifica relative ai danni subiti dall'alluvione, quali il ripristino del funzionamento dei macchinari, la sostituzione di macchine, arredi o attrezzature danneggiate.

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa sostenuta, purché ammissibile, con un massimale di € 5.000,00.
È previsto un importo minimo di investimento pari ad € 1.000,00 (IVA esclusa).

Sono esclusi dal contributo:

  1. danni subiti dalle imprese che già beneficiano dei contributi di altre amministrazioni ed enti pubblici per calamità naturali, per la parte già coperta dagli stessi;
  2. danni subiti dalle imprese che già beneficiano di polizze assicurative, per la parte già coperta dalle stesse.

Sono ammissibili a contributo solo le spese sostenute a partire dal 6/12/2020 fino al 90° giorno successivo alla data di comunicazione della liquidazione del contributo.

L'agevolazione è concessa in base al regime "de minimis" e non è cumulabile con altri interventi agevolativi per gli stessi costi ammissibili.

Destinatari

Beneficiari dei contributi sono le imprese che rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa data dalla normativa comunitaria recepita a livello nazionale che svolgano attività nei settori manifatturiero e costruzioni.

I soggetti beneficiari devono possedere tutti i requisiti previsti dal bando al momento della presentazione della domanda.

Modalità operativa per la presentazione della domanda

Le domande di contributo possono essere inviate a partire dalle ore 8:00 di lunedì 29 marzo 2021 fino alle ore 20:00 di venerdì 30 aprile 2021 esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell'impresa o di un soggetto delegato. In quest'ultimo caso dovrà essere allegata specifica procura, utilizzando il modulo pubblicato tra gli allegati.

Si consiglia di leggere attentamente la "Guida alla compilazione della pratica telematica", in cui sono contenute le istruzioni tecniche per la gestione degli allegati.

L'invio telematico dovrà avvenire mediante la piattaforma Telemaco

Si ricorda che l'iscrizione a Telemaco sarà operativa dopo 48 ore dalla registrazione.

Per l'acquisizione della firma digitale, contattare l'ufficio competente per fissare un appuntamento (tel. 059/208230).

La domanda dovrà essere composta, a pena di esclusione, da:

  • il modello base della pratica telematica
  • il modulo di domanda, pubblicato tra gli allegati, regolarmente compilato
  • eventuale procura, redatta secondo il modello pubblicato sul sito e accompagnata da copia del documento d'identità del soggetto delegante
  • copia della dichiarazione concernente lo stato di impresa danneggiata a seguito dell'alluvione del 6/12/2020 consegnata al Comune competente e dallo stesso vistata/timbrata o altro documento equivalente.

Se ammissibili le domande verranno finanziate in base all'ordine cronologico di ricezione della pratica telematica, da parte della Camera di commercio di Modena, attestato dalla data e numero di protocollo assegnato dalla piattaforma Telemaco, fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Al fine di consentire alle imprese beneficiarie di poter disporre celermente del contributo camerale, tenuto conto dell'attuale situazione di difficoltà, la somma di spettanza verrà erogata tempestivamente rispetto al completamento dell'istruttoria.

Rendicontazione

L'impresa dovrà inviare la rendicontazione entro e non oltre 90 giorni dalla data di comunicazione della liquidazione del contributo. La rendicontazione dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica cameradicommercio@mo.legalmail.camcom.it indicando nell'oggetto "Rendicontazione domanda di contributo a sostegno delle imprese colpite dall'alluvione".

La rendicontazione dovrà essere composta da:

  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà di cui all'art. 47 D.P.R. 445/2000, in cui siano indicate le fatture e gli altri documenti contabili aventi forza probatoria equivalente riferiti agli investimenti realizzati, con tutti i dati per la loro individuazione e con la quale si attesti la conformità all'originale delle copie dei medesimi documenti di spesa
  • fatture quietanzate attestanti le spese sostenute
  • copia dei pagamenti effettuati esclusivamente mediante transazioni bancarie verificabili (ri.ba, assegno, bonifico, ecc.)

Normativa

Delibera di Giunta del 23/03/2021 di approvazione del "Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese dei settori manifatturiero e costruzioni colpite dall'alluvione del 6 dicembre 2020"