Seguici su

Imposta di bollo

Dal 26 giugno 2013 aumentata l'imposta fissa

Si comunica che, a seguito dell'entrata in vigore della Legge 24 giugno 2013 n. 71, che ha convertito in legge, con modificazioni, il Decreto Legge n. 43 del 26 aprile 2013, a decorrere dal 26 giugno 2013 le misure dell'imposta fissa di bollo attualmente stabilite in euro 1,81 e in euro 14,62, ovunque ricorrano, sono rideterminate, rispettivamente, in euro 2,00 e in euro 16,00.

Cambia, pertanto, l'imposta di bollo sul rilascio delle copie autentiche di atti e documenti, sulle domande di iscrizione, variazione e cessazione ad Albi, Ruoli ed Elenchi, sulle istanze di partecipazioni agli esami mediatori e conducenti, sulle istanze relative ai brevetti, ecc.

Nulla è cambiato per ciò che riguarda la misura dell'imposta di bollo per l'invio telematico delle pratiche al Registro delle imprese, che rimane fissata nelle seguenti misure:

  • 17,50 euro per le imprese individuali;
  • 59,00 euro per le società di persone;
  • 65,00 euro per le società di capitali.