Seguici su

Aggiornamenti modulistica Registro imprese

Newsletter Registro Imprese/Servizi digitali del 4/10/2017

Dal 15 ottobre efficaci gli aggiornamenti della modulistica Registro imprese  

In G.U. il decreto che aggiorna la modulistica del Registro delle imprese con efficacia dal 15 ottobre 2017 e obbligatoria dal 1 dicembre

Si informa che nella GU n.229 di sabato 30 settembre è stato pubblicato il Decreto 13 settembre 2017 recante l'approvazione delle specifiche tecniche per la creazione di programmi informatici finalizzati alla compilazione delle domande e delle denunce da presentare all'ufficio del registro delle imprese per via telematica o su supporto informatico come integrazione del decreto 18 ottobre 2013. Le modifiche saranno efficaci dal 15 ottobre p.v.

Tale decreto aggiorna le tabelle dei codici relativi ai Comuni e delle autorizzazioni all'assolvimento del bollo virtuale e introduce tre nuovi codici per le tipologie dei documenti ovvero il codice C47 ("modello verifica dinamica requisiti"), per la verifica dinamica dei requisiti di agenti e rappresentanti di commercio, mediatori, mediatori marittimi e spedizionieri, ai sensi dei decreti ministeriali emanati in data 26/10/2011, il codice R09 ("relazione perseguimento beneficio comune società benefit"), per l'esecuzione dell'adempimento pubblicitario previsto dall'art. 1, comma 382, della Legge 208/2015, il codice D36 ("startup-dichiarazione soci con trasparenza DL 179/12 art. 25 c. 12"), per l'esecuzione appunto dell'adempimento pubblicitario di cui all'art. 25, comma 12, lettera "e", del DL 179/2012, secondo le modalità illustrate nella Circolare MISE n. 3699/C del 13/06/2017;

Viene anche introdotto un nuovo riquadro nel modulo S1, denominato riquadro 20 "Altri atti e fatti soggetti ad iscrizione e a deposito", volto a consentire l'indicazione di alcune informazioni aggiuntive (come da Tabella_ATF acclusa alle specifiche) in sede di prima iscrizione nel registro delle imprese di società ed altri organismi;

Le nuove specifiche tecniche per i relativi programmi informatici acquistano efficacia con decorrenza dal 15 ottobre 2017.

Dal 1 dicembre 2017 non potranno più essere utilizzati programmi realizzati sulla base delle specifiche tecniche approvate con precedenti decreti ministeriali.

Gazzetta Ufficiale - MISE - Decreto 13 settembre 2017