Seguici su

Istat - Congiuntura

Newsletter del 15/06/2015

Indice Nazionale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati

-0,1% la variazione annuale dell'indice ISTAT del mese di maggio 2015

Il numero indice per il mese di maggio (base 2010=100) è pari a: 107,2

Principali variazioni rispetto al mese di maggio 2015

variazione mensile per il periodo aprile 2015 - maggio 2015: +0,1%
variazione annuale per il periodo maggio 2014 - maggio 2015: -0,1%
variazione biennale per il periodo maggio 2013 - maggio 2015: +0,3%

Prossimo comunicato relativo all'indice di giugno 2015: 14 luglio 2015

Industria manifatturiera: flette la produzione ma aumentano gli ordinativi nel primo trimestre 2015

L'indagine congiunturale della Camera di Commercio, realizzata in collaborazione con Cna e Confindustria provinciali, ha evidenziato nel primo trimestre 2015 una flessione della produzione del -2,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, dopo un 2014 di sostanziale stabilità. 

Segnali favorevoli ad una inversione di tendenza provengono tuttavia dagli ordini, che tornano ad aumentare sia nel mercato interno, +5,5%, ma soprattutto sui mercati internazionali, dove registrano un vero e proprio exploit: +22,9%. In positivo rimane il fatturato, che mostra un incremento tendenziale del +3,4. La quota percentuale di vendite realizzate all'estero sfiora il 37%.

L'occupazione appare in lieve crescita: da gennaio a marzo 2015 gli addetti delle imprese in campione sono incrementati dell'1%. L'indagine, effettuata su un campione di imprese manifatturiere della provincia, prevede anche quesiti qualitativi sulle prospettive a breve termine.

Le aspettative riguardanti la produzione confermano la tendenza al miglioramento: sale infatti dal 4,7% al 32% la quota di imprenditori che si attende un incremento produttivo. Il 58% prevede stabilità, e soltanto il 10% prospetta un calo.