Seguici su

Occupazione in lieve risalita nelle piccole attività del commercio

L'Osservatorio Economico di Confesercenti Modena monitora oltre 1.300 medie e piccole imprese modenesi

Situazione occupazionale ancora in chiaro scuro nel terziario modenese. Mentre tra le MPMI del commercio si registra una flebile boccata d'ossigeno, tra i pubblici esercizi la situazione continua ad essere negativa.

A rilevarlo, l'Osservatorio Economico di Confesercenti Modena che ha messo sotto la lente nell'ultimo trimestre del 2015, l'andamento occupazionale di oltre 1.300 aziende; +0,9% il saldo tra assunzioni e licenziamenti nelle piccole attività commerciali, caratterizzate quindi da un lievissimo incremento.

Flettono invece gli occupati nel settore dei pubblici esercizi: -9,5%. "Dati - fa notare Confesercenti Modena - che rappresentano in modo nitido quanto la ripresa sia ancora debole e tutt'altro che consolidata, in un contesto in cui tutte le previsioni al momento, risultano ancora molto incerte sul breve e medio periodo. In questa situazione quindi, non deve stupire che, nonostante i forti incentivi previsti dalla Legge di Stabilità 2015, si registri un saldo negativo tra cessazioni ed attivazioni di contratti a tempo indeterminato, mentre è positivo per quelli a tempo determinato."