Seguici su

Modena con l'Emilia-Romagna in Silicon valley

Lunedì 22 gennaio 2018 al Tecnopolo Terre di Castelli la presentazione dei bandi per imprese e startup interessate a svolgere esperienze dirette in Silicon Valley

Un'esperienza in Silicon Valley per crescere meglio e più in fretta. Organizzata da Fondazione Democenter, si svolgerà lunedì 22 gennaio la presentazione dei bandi per imprese e startup dell'Emilia-Romagna interessate a svolgere esperienze dirette in Silicon Valley.

Le attività avranno inizio alle 14,30 nella struttura dell'incubatore Knowbel del Tecnopolo di Modena - Terre di Castelli, in Via Bachelet, 11, a Spilamberto. In apertura, i contributi di Emiliana Muratori per l'unione Terre di Castelli, di Giovanni Contino per Fondazione di Vignola e di Piergabriele Andreoli per Fondazione Democenter.

A seguire le presentazioni dei bandi da parte di Ledi Halilaj, di Aster Area S3:

  • International Accelerator @ Plug and Play Tech Center. Si tratta di un programma che prevede tre mesi di permanenza continuativa per quattro imprese innovative della regione, che avranno così la possibilità di conoscere dall'interno il mercato americano, incontrare mentor e investitori, iniziare a sviluppare partnership e acquisire clienti in Silicon Valley. 
  • Desk in Silicon Valley. Un programma che mette a disposizione delle imprese innovative dell'Emilia-Romagna uno sportello in Silicon Valley (Sunnyvale o San Francisco) per la durata di un mese. Lo scopo è quello di offrire gratuitamente un punto di appoggio in Silicon Valley da cui poter lavorare per lo sviluppo di partnership e attività di mercato.

Quindi due testimonianze dirette: Daniela Dubla di MindsettER e Andrea Pelleschi di Evensi. MindsettER è l'associazione fondata da un gruppo eterogeneo di startupper e imprenditori proprio al ritorno da un percorso formativo in Silicon Valley. Evensi è una startup modenese che sta crescendo anche in Silicon Valley.

I lavori si concluderanno alle 16,30 con domande e risposte e, soprattutto, la possibilità di un confronto diretto tra i partecipanti.

Emilia-Romagna in Silicon valley