Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Modena Economica / News / Industria ceramica: un 2017 in positivo

Azioni sul documento

Industria ceramica: un 2017 in positivo

pubblicato il 07/06/2018 14:10, ultima modifica 07/06/2018 14:10
archiviato sotto: ,
L'indagine annuale di Confindustria Ceramica indica un comparto in piena salute con produzione, fatturato e export in crescita. Trend dinamico per gli investimenti: +28,6%

In occasione dell'Assemblea 2018, Confindustria Ceramica ha presentato le indagini statistiche relative ai diversi comparti che compongono l'industria ceramica italiana. Sono 222 le industrie italiane di piastrelle di ceramica, ceramica sanitaria, stoviglie e materiali refrattari attive nel 2017, che occupano 25.146 addetti (381 unità in più rispetto al 2016) e che hanno fatturato oltre 6,3 miliardi di euro complessivi. Per quanto riguarda il comparto delle piastrelle in ceramica, sono 145 le aziende presenti sul suolo italiano, in gran parte concentrate nel distretto sassolese. Nel complesso sono occupati 19.515 addetti (+2,9%, inversione di tendenza dal 2006), che nel corso del 2017 hanno prodotto 422 milioni di metri quadrati (+1,6%), tali da consentire vendite per 421,9 milioni di metri quadrati (+1,8%). Le vendite in Italia si posizionano a 83,7 milioni di metri quadrati (+1,1%), volumi che però rappresentano meno della metà del mercato interno pre crisi. In aumento i volumi esportati, ora pari a 338,2 milioni di metri quadrati (+1,9%). Il fatturato totale delle aziende ceramiche che producono in Italia raggiunge così i 5,5 miliardi di euro (+2,4%), derivante per 4,7 miliardi dalle esportazioni (+2,5%) - quota dell'85 % sul fatturato - e da 842 milioni di euro in Italia.

Per il quarto anno consecutivo gli investimenti sono in crescita: nel 2017 hanno raggiunto i 514,9 milioni di euro (+28,6% sul 2016; 1,8 miliardi nel quinquennio), con una quota sul fatturato annuo pari al 9,3%, ai vertici dei settori manifatturieri nazionali. Tra le ragioni, le opportunità date dalle misure di Industria 4.0, colte appieno dalle aziende del settore, il recupero di competitività attraverso tecnologie più evolute, l'ammodernamento degli stabilimenti e delle linee produttive, e la conseguente fiducia sulle prospettive del settore.

L'assemblea di Confindustria Ceramica, riunitasi il 6 giugno scorso presso la sede di Sassuolo, ha eletto con il 100% dei voti validi (due schede bianche) Giovanni Savorani quale Presidente dell'Associazione per il biennio 2018 - 2020. Savorani è fondatore e presidente di Gigacer spa, azienda del distretto ceramico di Imola - Faenza.

Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« ottobre 2018 »
ottobre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Modena Economica

N. 4 luglio - agosto 2018

Info - Contatti

n. 4 Luglio / Agosto 2018

Punto Impresa Digitale

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

fattura elettronica verso PA, imprese e privati

    Amministrazione Trasparente

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: