Seguici su

Un anno in discesa per i prezzi modenesi

La deflazione nel 2015 ha toccato anche Modena, con una flessione del -0,2% rilevata a fine anno

Risultano in diminuzione i prezzi al consumo in provincia di Modena, lo attesta la rilevazione dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) effettuata mensilmente da tutti i capoluoghi di provincia per conto dell'Istat.

Infatti a dicembre 2015 la variazione tendenziale dell'indice FOI senza tabacchi, utilizzato per l'aggiornamento dei canoni di locazione e degli assegni di mantenimento, è stata del -0,2%, mentre il dato nazionale rimane costante (0,0%).

Le diminuzioni maggiori sono date, sia a Modena che nel totale Italia, dal calo della voce "trasporti" (-2,8% Modena e -3,1% nazionale) e "abitazione, acqua, elettricità e combustibili" (-0,8% Modena e -0,2% nazionale), entrambe dovute al calo sensibile del costo del petrolio, giunto ai valori minimi.

Solamente nell'estate del 2009, in piena crisi economica mondiale, si è avuto un altro andamento tendenziale negativo dei prezzi nei mesi di luglio e agosto per la provincia di Modena (-0,2% e -0,1% rispettivamente). Nel 2015 invece tutti i mesi risultano negativi, con valori che vanno dal -0,2% al -0,7%.

Il confronto congiunturale dei prezzi tra novembre 2015 e dicembre 2015, mostra ancora stabilità su base nazionale (0,0%), mentre Modena è in leggero rialzo (+0,1%). In quest'ultimo caso gli aumenti sono dati dalle voci "comunicazioni" (+1,4%) e "ricreazione spettacoli e cultura" (+1,1%), probabilmente legati alle festività natalizie. D'altro canto sono in diminuzione i "beni alimentari" (-0,8%), i "trasporti" (-0,3%) e le "bevande alcoliche e tabacchi" (-0,2%).

Analizzando l'andamento dei prezzi dal 2008 ad oggi, si rileva comunque un aumento medio del +9,6% in campo nazionale e del +7,8% per Modena. Nel dettaglio tale crescita scaturisce da incrementi sensibili nelle "bevande alcoliche e tabacchi" (+22,5% nazionale e +23,3% Modena), "istruzione" (+15,8% nazionale e +19,9% Modena) e "trasporti" (+14,2% nazionale e +14,6% Modena), controbilanciati dal calo diffuso delle "comunicazioni" (-19,0% nazionale e -22,3% Modena).

In generale, analizzando le medie annuali dal 2008 ad oggi, si può notare come le variazioni dei prezzi di Modena rimangano sempre al disotto di quelli nazionali tranne che nell'anno 2014; in particolare nel 2015 mentre Modena diminuisce del -0,5%, il totale nazionale cala del -0,1%.

Allegati

Un anno in discesa per i prezzi modenesi - Grafici