Seguici su

Timidi segnali di miglioramento dal settore edile

Indagine congiunturale sulle imprese edilizie effettuata da Unioncamere Regionale relativa al secondo trimestre 2009

Timidi segnali di miglioramento dal settore edile: l'indagine congiunturale sulle imprese edilizie effettuata da Unioncamere Regionale tramite interviste telefoniche (tecnica CATI) relativa al secondo trimestre 2009 mostra minor pessimismo rispetto al primo trimestre.

Come evidenziato dal grafico 1 (in allegato) è diminuita la percentuale di imprese intervistate che dichiarano una diminuzione del fatturato, passando dal 51% al 42%.

In aumento di 16 punti percentuali quelle con fatturato stabile, mentre sono in calo quelle che lo dichiarano in aumento.

Anche la produzione ha un andamento analogo: come mostra il grafico 2 (in allegato) diminuiscono dal 69% al 32% le imprese che hanno avuto un calo di produzione, mentre aumentano fino al 68% quelle che non hanno avuto variazioni.

Le previsioni sull'andamento del fatturato per il terzo trimestre sono leggermente più ottimiste rispetto ai trimestri precedenti: il 16% afferma che aumenterà, il 48% presume che rimarrà stabile e il 36% in diminuzione.

Grafici