Seguici su

Rapporto economico sulla situazione della provincia di Modena nell'anno 2016

On line il report annuale con struttura e movimentazione delle imprese, produzione e ordini dell'industria manifatturiera, export, indici di bilancio

Nel 2016 l'economia modenese ha confermato i segnali di ripresa del ciclo economico già manifestati nell'anno precedente.

La movimentazione 2016 del Registro Imprese ci consegna al 31 dicembre uno stock di 74.557 imprese registrate, pressoché stabile rispetto al dato di inizio anno. La nati-mortalità è prossima al saldo zero. Tuttavia rispetto al 2015 calano le iscrizioni di nuove imprese e aumentano le cessazioni. Le unità locali sono in aumento e portano il numero totale delle localizzazioni registrate in provincia a quota 89.860 a fine 2016.

Per quanto riguarda le situazioni di crisi d'impresa, risultano in calo sia i fallimenti sia le altre procedure quali concordati e accordi di ristrutturazione del debito. Un consistente incremento si registra tuttavia per gli scioglimenti e le liquidazioni volontarie d'impresa.

L'indagine congiunturale sull'industria manifatturiera ha confermato nel 2016 il trend espansivo della produzione, già evidenziato nel 2015 dopo la stazionarietà del 2014 e il calo riportato nel 2013. Il trend pare quindi indicare il consolidamento di un percorso di crescita.

L'export ha infatti mostrato un buon incremento, raggiungendo nel 2016 un valore record di 12 miliardi di euro. Modena si è confermata la seconda provincia per ammontare di export in regione e l'ottava a livello nazionale.

I risultati di bilancio delle società di capitali modenesi, riferiti al 2015, hanno evidenziato nel complesso indicatori di redditività in positivo.

Allegati

Rapporto economico sulla provincia di Modena 2016