Seguici su

Protesti in calo nel 2015

Prosegue la contrazione degli effetti protestati in provincia di Modena già registrata negli scorsi anni

In base ai dati elaborati dal Centro Studi e Statistica della Camera di Commercio, nell'anno 2015 sono stati levati 6.163 protesti in provincia di Modena, il 16,8% in meno rispetto all'anno precedente quando gli effetti protestati raggiunsero quota 7.408 unità. L'importo complessivo dei protesti 2015 ammonta a 10 milioni 177 mila euro, contro i 12,782 milioni del 2014, con una diminuzione ancora più evidente -20,4%.

Riguardo alle diverse tipologie di effetti che sono incorsi in un protesto, la maggior parte riguarda le cambiali: 5.233 unità nel 2015 per un importo di 4,954 milioni. Il numero di cambiali protestate rappresenta l'85% del totale protesti mentre l'importo sfiora il 50% del totale complessivo. Rispetto all'anno precedente in questa tipologia si riscontra un calo più sostenuto della media sia nel numero dei protesti (-19,1%) sia nell'importo (-39,3%).

Per quanto concerne gli assegni, si registrano 677 effetti protestati nel 2015 contro i 736 del 2014 (-8%) per un importo di 3,235 milioni di euro rispetto ai 3,908 milioni del 2014 (-17,2%).

Residuali le altre due tipologie di effetti, ovvero le tratte sia accettate che non accettate, con numeri e importi che tuttavia evidenziano un consistente aumento, sempre su base annua.

Allegati

Tabella dati