Seguici su

Ancora stagnante l'export della provincia di Modena

I dati Istat sulle esportazioni evidenziano un ammontare di vendite all'estero pari 868 milioni di euro con una variazione del -22,5% rispetto allo stesso mese del 2008, un andamento del tutto il linea con quello regionale (-21,6%) e nazionale (-20,6%).

I dati Istat sulle esportazioni rilevate a luglio 2009, evidenziano, per la provincia di Modena, un ammontare di vendite all'estero pari 868 milioni di euro con una variazione del -22,5% rispetto allo stesso mese del 2008, un andamento del tutto il linea con quello regionale (-21,6%) e nazionale (-20,6%).

Se si considera il periodo da gennaio a luglio 2009, l'export provinciale ammonta a 5.055 milioni di euro, un valore di un quarto inferiore rispetto a quello registrato nel medesimo periodo 2008 (-25,5%).

A livello regionale i primi sette mesi dell'anno hanno mostrato una flessione analoga (-25,9%) mentre per l'Italia il calo si è fermato al -23,6%.

Si tratta di un trend ancora pesante che consente tuttavia a Modena di restare ancorata al settimo posto nella graduatoria nazionale delle province esportatrici, con una quota di export nazionale del 2,9%.

A breve potrebbero peraltro iniziare a manifestarsi sulle esportazioni i primi segnali di inversione di tendenza evidenziati dall'indagine congiunturale della Camera di Commercio riguardo agli ordini dall'estero e alla fiducia delle imprese.

La ripresa del sistema per Modena sarà sicuramente condizionata dall'andamento del commercio internazionale, fattore cruciale per l'economia modenese.