Seguici su

Excelsior: 5.740 ingressi previsti dalle imprese modenesi in novembre

Aumentano le richieste dell'industria, ma servono un po' meno laureati

Il Sistema Informativo Excelsior promosso da Unioncamere in collaborazione con l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro e le camere di commercio italiane, ha pubblicato il bollettino previsionale relativo al mese di novembre 2018, con la consueta analisi delle entrate programmate dalle imprese.

In provincia di Modena sono previste a novembre 5.740 entrate di personale, con un aumento del 6,1% rispetto ad ottobre. Nel trimestre novembre 2018 - gennaio 2019 gli ingressi programmati sono nel complesso 18.420. In Emilia-Romagna novembre vedrà il collocamento di 32.900 unità di personale, mentre in Italia saranno 354.000.

Nel modenese la quota di imprese che ha dichiarato l'intenzione di effettuare assunzioni in novembre è pari al 15,3%, un po' al disotto di quella del mese di ottobre. Per il 72% si tratterà di lavoratori dipendenti e tra di essi la maggioranza sarà a tempo determinato (36%) mentre un quarto sarà a tempo indeterminato. Crescono i contratti di somministrazione, che diventano il 25% del totale.

Le entrate sono concentrate nell'industria (36,3%) e nei servizi alle imprese e alle persone (32,6%) e la quota maggiore sarà assunta dalle imprese fino a 50 dipendenti (72,9%). A novembre saranno inferiori, rispetto ai mesi precedenti, le quote richieste di laureati (10,0%) e di high skill (ossia dirigenti, specialisti e tecnici, 16,4%).

I giovani fino a 29 anni saranno richiesti nel 31,2% dei casi e l'esperienza è gradita nel 65,7% delle richieste, infine è maggiore la difficoltà di reperimento, che a novembre arriva al 39,2% delle entrate.

Allegati

Indagine Excelsior Novembre 2018 - Gennaio 2019

Link

Indagini Excelsior