Seguici su

Excelsior: 4.270 ingressi previsti dalle imprese modenesi in dicembre

Si prevedono meno entrate, ma con profili più specializzati. Oltre un terzo delle imprese fatica a reperire figure idonee

Il Sistema Informativo Excelsior promosso da Unioncamere in collaborazione con l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro e le camere di commercio italiane, ha pubblicato il bollettino previsionale relativo al mese di dicembre 2018, con la consueta analisi delle entrate programmate dalle imprese.

In provincia di Modena sono previste a dicembre 4.270 entrate di personale, con una diminuzione del 25,6% rispetto a novembre. In Emilia-Romagna dicembre vedrà il collocamento di 32.900 unità di personale, mentre in Italia saranno 354.000.

Nel trimestre dicembre 2018 - febbraio 2019 gli ingressi programmati in provincia di Modena sono nel complesso 18.240. Nel modenese la quota di imprese che ha dichiarato l'intenzione di effettuare assunzioni in dicembre è pari al 12,5%, un po' al disotto del mese di novembre.

Per il 73% si tratterà di lavoratori dipendenti e tra di essi la maggioranza sono a tempo determinato (40%), mentre un quarto sarà a tempo indeterminato. Calano i contratti di somministrazione, che diventano il 21% del totale.

Le entrate sono concentrate nell'industria (33,8%) e nei servizi alle imprese (22,2%) e la quota maggiore sarà assunta dalle imprese fino a 49 dipendenti (59,8%). A dicembre saranno superiori, rispetto ai mesi precedenti, le quote richieste di laureati (12,0%) e di high skill (ossia dirigenti, specialisti e tecnici) (21,6%).

I giovani fino a 29 anni saranno ricercati nel 29,4% dei casi e l'esperienza è gradita nel 67,2% delle segnalazioni; infine, è minore la difficoltà di reperimento, che a dicembre arriva al 36,4% delle entrate.

Link

Indagini Excelsior