Seguici su

Indagine Excelsior: in flessione l’occupazione a Modena nel quarto trimestre 2014

Rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso le imprese prevedono di attivare il 27% in meno di contratti di lavoro

Le imprese modenesi hanno previsto di attivare nell'ultimo trimestre del 2014  2.170 contratti di lavoro, il 27% in meno rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. In controtendenza rispetto a quanto avviene a livello nazionale, in provincia di Modena è quindi annunciata una diminuzione tendenziale dei programmi occupazionali aziendali, che è il risultato di un calo del 6% delle assunzioni dirette previste dalle imprese e di una flessione più marcata dei contratti atipici. In termini assoluti, in questo trimestre le assunzioni effettuate dalle imprese saranno pari a 1.690 unità (78% dei contratti totali), mentre i contratti atipici dovrebbero attestarsi a poco meno di 500 unità (22%).

Il 67% delle 1.690 assunzioni di lavoratori dipendenti previste nella provincia sarà a tempo determinato; le assunzioni si concentreranno per il 67% nel settore dei servizi e per il 53% nelle imprese con meno di 50 dipendenti; nel 63% dei casi le assunzioni saranno rivolte a candidati in possesso di un'esperienza lavorativa nella professione o almeno nello stesso settore; per una quota pari al 29% le assunzioni interesseranno giovani con meno di 30 anni.

I dati derivano dall’indagine Excelsior, svolta a cadenza trimestrale, realizzata da Unioncamere in accordo con il Ministero del Lavoro, su un campione di imprese rappresentative dell’universo delle imprese private dell'industria e dei servizi con almeno un dipendente. 

 

Bollettino trimestrale Excelsior Informa