Seguici su

Artigianato: congiuntura favorevole nel terzo trimestre 2017

In ambito regionale spicca il trend positivo delle imprese artigiane modenesi

Prosegue il trend di crescita per le imprese artigiane modenesi: l'indagine congiunturale realizzata da Unioncamere Emilia-Romagna mostra, nel terzo trimestre 2017, un incremento tendenziale delle principali variabili. Innanzitutto salgono gli ordini del 4,0%, in tal modo aumenta anche la produzione (+5,8%) e a ciò segue un incremento del fatturato (+5,9%). Anche i dati regionali sono positivi, ma con incrementi meno sensibili: gli ordini salgono dello 0,9%, la produzione dell'1,8% e il fatturato dell'1,7%.

Tuttavia la crescita delle imprese artigiane modenesi pare dovuta esclusivamente alla domanda interna: emerge, infatti, un calo tendenziale sia per gli ordinativi esteri (-3,0%), sia di conseguenza per il fatturato estero (-4,2%), mentre nel totale regionale le diminuzioni sono inferiori (-1,4% per gli ordini e -1,8% per il fatturato).

Nonostante gli incrementi degli ordini, non sono aumentate le settimane di produzione assicurata per le imprese artigiane modenesi (6,3), mentre quelle regionali sono leggermente superiori (6,9), inoltre la capacità produttiva non è ancora sfruttata al massimo né dalle imprese provinciali (72,3%), né dal totale di quelle regionali (73,5%), probabilmente anche a causa della pausa estiva.

Nonostante i risultati positivi, le imprese modenesi si rivelano meno ottimiste per il futuro rispetto al totale regionale, infatti le previsioni per il prossimo trimestre vedono una quota inferiore di imprese modenesi che prevedono aumento di produzione e di fatturato (16%) rispetto a quelle di tutta l'Emilia-Romagna (22%), mentre sono simili le previsioni per ciò che riguarda gli ordinativi, con le imprese modenesi un po' meno pessimiste (10% prevedono una diminuzione).

Allegati

Grafici