Seguici su

Titolari di incarichi dirigenziali (dirigenti non generali)

Area 1 Dirigente Avv. Massimiliano Mazzini (Vice Segretario Generale Vicario)

Area 2 Segretario Generale Avv. Stefano Bellei (Conservatore)

Normativa

Con la sentenza n. 20/2019 la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell' art. 14, comma 1 bis, del D.Lgs. 33/2013, nella parte in cui prevede che le pubbliche amministrazioni pubblichino i dati di cui all'art. 14, comma 1, lettera f) (cioè i dati reddituali) anche per tutti i titolari di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, ivi inclusi quelli conferiti discrezionalmente dall'organo di indirizzo politico senza procedure pubbliche di selezione, e dichiarato inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'art. 14, comma 1 ter, del D.Lgs. 33/2013, e dell'art. 14, comma 1 bis, del medesimo D.Lgs. 33/2013, nella parte in cui prevede che le pubbliche amministrazioni pubblichino i dati di cui all'art. 14, comma 1, lett. c), anche per i titolari di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti.

Con Comunicato del Presidente di Anac del 7 marzo 2018 è stata sospesa l’efficacia  l’efficacia della Determinazione dell’8 marzo 2017 n. 241   limitatamente alle  indicazioni relative alla pubblicazione dei dati di   cui all’art. 14 co. 1-ter ultimo periodo, in attesa della definizione della questione di legittimità  costituzionale.

D.Lgs. 33/2013 - Art. 14, c. 1 e 1-ter

D.Lgs. 39/2013 - Art. 20, c. 3